Piero Antonio Zecca


I vantaggi della diagnosi con cone beam rispetto alla tradizionale opt in un caso di riassorbimento radicolare del secondo molare causato da terzo molare incluso. Case report

Il riassorbimento radicolare dei secondi molari in corrispondenza di terzi molari inclusi è stato largamente descritto in letteratura [1][2][3][4][5]. Con questo case report vogliamo sottolineare l’importanza di una diagnosi accurata basata su acquisizioni volumetriche prima dell’atto chirurgico. Paziente di sesso femminile, 24 anni. L’esame ortopantomagrafico (fig. 1) evidenzia elementi 3.8 […]